Organizzazione di area picking per un e-commerce di prodotti con alta rotazione

organizzazione area picking

Caso gestito

Esigenza

L’azienda opera in un settore con elevato margine di sviluppo. Da pochi mesi ha intrapreso anche la strada dell’e-commerce ed ha investito molto in comunicazione on line.

In poco tempo il suo fatturato è incrementato notevolmente.

I problemi sono emersi di fronte a picchi imprevisti di richieste dal mercato, in parte legati alla pandemia, Covid19,, che hanno fatto riflettere l’azienda sulle proprie capacità di gestire in autonomia il business e sull’opportunità di ricorrere a soggetti terzi dotati della necessaria flessibilità, di maggiori spazi e di migliori e più specifiche professionalità.

Obiettivi del progetto

NTL EXPRESS, logistica integrata, ha realizzato per l’azienda cliente un impianto di picking di magazzino con scaffalatura dinamica specifica per prodotti alto rotanti.

Il progetto aveva i seguenti obiettivi:

  • Ottimizzazione e razionalizzazione delle risorse di magazzino, ovvero degli operatori e degli spazi di stoccaggio (in base a stagionalità, tipologia, rotazione, ecc).
  • Gestione della tracciabilità dei prodotti e dei lotti per alcune specifiche tipologie.
  • Significativo aumento della precisione in fase di accettazione, picking e spedizione.
  • Riduzione dei supporti cartacei.
  • Miglioramento dell’efficienza complessiva delle risorse di magazzino.
  • Personalizzazione del software WMS in funzione delle specifiche esigenze operative del cliente con il plus di una “open window” per consentire allo stesso il monitoraggio delle operazioni di magazzino da remoto.

Soluzione

Il progetto studiato su misura in base alle specifiche esigenze del cliente prevedeva:

  • uno spazio di magazzino con superficie lorda di 650 mq, dotato di una scaffalatura porta pallets, dove è possibile ubicare fino a 450 unità di carico a pallet da 800 Kg l’una e fino a 1.800 mm di altezza. La scaffalatura è utile per lo stoccaggio di semi-lavorati o prodotti finiti ed è considerata zona di stock per il rifornimento dei canali di “carton flow” della scaffalatura dinamica;
  • l’installazione di moderni impianti di sicurezza antiintrusione ed antincendio con possibilità di controllo da remoto e chiamata verso le Forze dell’Ordine, i VVFF o le compagnie di vigilanza privata;
  • un’area di ricevimento riservata per la gestione dell’inbound delle scorte di prodotto del cliente, per la rilevazione delle misure e il riscontro dei pesi.

Per rendere più efficaci e maggiormente produttive le varie fasi delle lavorazioni, è stato separato l’allestimento degli ordini (preferendo come unità di carico interna la cesta in plastica), dal relativo confezionamento in scatola di cartone e previste tre postazioni a fine linea per il riversamento da cesta in scatola, il controllo qualità e quantità e la chiusura ordine con barcode corriere.
Lo spazio dedicato è quindi diviso virtualmente in tre zone: area preparazione kit, picking intensivo, confezionamento e chiusura colli.

Risultati

L’intervento ha ottenuti risultati positivi sia in termini organizzativi che economici-finanziari.

Organizzativi:

  • Riduzione degli errori di prelievo al di sotto dell’1%.
  • Razionalizzazione dei processi: nel sistema di scaffalature dinamiche per colli il riempimento è completamente separato dal prelievo e si è evitato interferenze tra il personale che si occupa della preparazione degli ordini rispetto a quello che si occupa dei rimpiazzi. Ciò riduce al massimo anche il rischio di infortuni.
  • Conseguente efficace applicazione del principio F.I.F.O.
  • Flessibilità: le scaffalature dinamiche per colli sono disponibili con diverse varianti di ripiano in base alle esigenze e possono essere modificate o ampliate in relazione a cambiamenti di condizioni relativi a misure e pesi dei colli ad esempio o alla stagionalità e alla conseguente rotazione.
  • Visibilità aumentata: i livelli dinamici inclinati offrono una visuale ottimale dell’interno dei contenitori sulle scaffalature con accesso alla merce più facilitato.
  • Sicurezza per i lavoratori: le scaffalature dinamiche per colli sono progettate con un occhio di riguardo per l’ergonomia che corrisponda ai naturali movimenti del corpo durante il prelievo.
  • Un comprovato risparmio del 40% rispetto ai tempi di prelievo richiesti dai sistemi di scaffalatura tradizionali, per la merce completamente a vista e i tempi di spostamento ridotti al minimo. Oltre ad un incremento dell’efficienza del singolo addetto al prelievo, con tempi di evasione degli ordini sensibilmente ridotti.
  • Lo stoccaggio compatto della merce ha contribuito a un risparmio in termini di superficie richiesta di oltre il 30%.

Economici-finanziari

  • L’impianto ha una durata pluriennale anche in condizioni di uso intensivo, oltre al fatto che, come si diceva prima, esso può essere modificato e ampliato nel tempo in base a nuove esigenze.
  • I costi di investimento per l’impianto sono spesso ammortizzati entro un solo anno, azzerando praticamente anche qualsiasi rischio finanziario eventualmente connesso all’acquisto di un sistema di scaffalatura dinamica per colli.

Siamo a disposizione per analizzare la tua organizzazione e progettare la soluzione logistica su misura per le tue esigenze

Condividi:

Articoli correlati